Chiudi

Scegliere un paese

Regno UnitoEnglish
SudafricaEnglish
IndiaEnglish
NordiciEnglish
NorvegiaEnglishNorsk
DanimarcaEnglishDansk
FinlandiaEnglishSuomi
LettoniaEnglish
InternazionaleEnglish
Repubblica CcaEnglish

Webhelp annuncia L’acquisizione di GreenPoint e la creazione di una nuova società, Webhelp KYC Services (WKS)

18th September 2017

Parigi, 18 settembre 2017 – Webhelp, leader mondiale nella customer experience e nell’esternalizzazione dei processi aziendali (BPO), annuncia l’acquisizione di Green Point, azienda all’avanguardia nella gestione digitale e mobile delle procedure KYC (Know Your Customer) e di on-boarding della clientela.

Negli ultimi anni, le aziende regolamentate hanno vissuto un duplice fenomeno: da una parte l’accelerazione della digitalizzazione delle loro offerte e della relazione con i clienti, dall’altra il rafforzamento delle normative volte a proteggere i consumatori e ad identificare i clienti al momento dell’acquisizione. Roland Berger, società di consulenza strategica, afferma che gli investimenti degli attori del settore bancario europeo dedicati al trattamento dei loro processi KYC dovrebbero superare il miliardo di euro da qui al 2020.

Tramite questa acquisizione, Webhelp, già presente nei principali settori regolamentati (banca, assicurazione, fintech, immobiliare, giochi e scommesse, etc.), potenzia la propria offerta di esternalizzazione dei processi aziendali “regtech” e annuncia la creazione di Webhelp KYC Services (WKS). L’obbiettivo di questa nuova entità è chiaro: migliorare la customer experience riducendo i costi di gestione ed adeguandosi alle normative europee.

Le soluzioni sviluppate da Green Point permettono di accelerare la digitalizzazione delle procedure “regtech” di trattamento delle pratiche dei clienti.

Fondata nel 2009, Green Point offre servizi innovativi e personalizzati di raccolta, trattamento e completamento delle pratiche dei clienti. Tramite una connessione API facile da integrare, i committenti possono trasmettere i documenti e le informazioni da verificare per i diversi tipi di pratiche. Queste pratiche possono essere di vario genere: KYC, accreditamento, autorizzazione, analisi di solvibilità, concessione di crediti, etc. Green Point non propone solo trattamenti in tempo reale ma all’occorrenza anche attività di completamento delle pratiche e di ripresa o trattamento manuale. Green Point si avvale delle migliori tecnologie di identificazione sul mercato, di connessioni a banda larga, di strumenti di sollecito multicanale e di personale operativo esperto.

Il posizionamento come BPO (Business Process Outsourcing) sul mercato, consente di gestire il processo dall’inizio alla fine, diminuendo così i ritardi di attivazione e aumentando la soddisfazione del cliente.

Questo approccio innovativo ha permesso a Green Point di sperimentare una forte crescita negli ultimi anni e di arrivare a gestire svariati milioni di documenti all’anno, affiancando attori europei leader nei diversi settori regolamentati come Mangopay (Fintech), Plutus (Blockchain Tap & Pay), Bourse Direct (Borsa online), Unilend (prestiti partecipativi alle imprese), Verlingue (Assicurazione), Century21 (Immobiliare) e Winamax (giochi e scommesse).

Sandrine Asseraf, Segretario Generale e membro del Comitato Esecutivo di Webhelp, afferma: “Siamo davvero entusiasti, le sinergie aziendali, operative e tecnologiche tra le aziende sono molte. Lavorando insieme potremo offrire soluzioni più complete e migliorare la digitalizzazione delle procedure KYC e di on-boarding dei nostri clienti. La creazione di Webhelp KYC Services (WKS), nata dal nostro avvicinamento a Green Point, realizza anche l’ambizione di sviluppare delle soluzioni BPO «regtech» sempre più innovative in un contesto di forte digitalizzazione e rafforzamento delle normative.”

Hervé de Kermadec e Benoît Dumortier, co-fondatori di Green Point, rivelano: “Siamo fieri di far parte del gruppo Webhelp. La presenza internazionale, la conoscenza e le capacità del gruppo ci permetteranno di accelerare il nostro sviluppo, in particolare nei confronti dei clienti più importanti, sfruttando le nostre competenze tecnologiche e la forza commerciale di Webhelp. L’incontro tra le nostre competenze darà un importante slancio in termini di innovazione per le soluzioni “onboarding”, sia online che via video, che potranno essere sempre più veloci, internazionali e orientate verso le necessità e le esperienze dei clienti.”

I fondatori di Green Point – Benoît Dumortier e Hervé de Kermadec – piloteranno lo sviluppo e l’operatività di Webhelp KYC Services (WKS). Il management e i collaboratori attuali continueranno a far parte dell’azienda, pienamente coinvolti e sempre basati negli uffici di Issy-Les-Moulineaux.

Da diversi anni Webhelp rafforza il suo posizionamento come BPO, in particolare tramite operazioni di sviluppo esterno.

Dal 2014 Webhelp adotta una strategia di acquisizione seguendo due direzioni strategiche prioritarie: uno sviluppo geografico, per soddisfare le necessità dei propri clienti internazionali, e la creazione di nuove divisioni professionali, per esaudire sempre più le esigenze del cliente.

Nel 2016, Webhelp ha acquisito l’agenzia di social media strategy Netino e la digital company MyStudioFactory, dimostrando il suo costante impegno per essere un partner di qualità al servizio delle necessità e delle richieste dei propri clienti.

Informazioni stampa:

Axel MOUQUET, Direttore Sviluppo: amouquet@wps.webhelp.com

Hervé DE KERMADEC, Co-fondatore: hdk@green-point.fr

 


Contrassegni:

Articolo di: Nupur Chatterjee

Notizie e approfondimenti

Raccomandato per voi
Service Provider
Solution Designer
Technology Enabler